Se vuoi scoprire la città di Barcellona e tutto ciò che questa grande città ha da offrire, a Nativics proponiamo questo viaggio di cinque giorni in cui conoscerai i luoghi di interesse Barcellona attraverso diverse escursioni e visite guidate e puoi visitare la Moreneta, la Vergine di Montserrat. Questo piano include hotel nel centro di Barcellona, visita guidata della Barcellona di Gaudí con biglietti senza code per la Sagrada Familia e il Parco Güell, salita alla funivia del Montjuïc, ingresso alla Cattedrale di Barcellona , trasferimento a Montserrat con visita guidata al monastero, accesso al santuario della Vergine e degustazione di liquori.

5 Giorni / 4 Notti
++
a partire dal
€489
A testa

Sei interessato?

Fai la tua ricerca e assicurati il miglior prezzo.

Dettagli dell'esperienza

Guida di viaggio di 5 giorni a Barcellona con biglietti, escursioni e visite guidate. Dalla Sagrada Familia alla Moreneta de Montserrat

Giorno 1:

Arrivo a Barcellona e primo contatto con la città

Una volta che ti sarai sistemato nel tuo hotel nel centro di Barcellona, cogli l'occasione per scoprire a tuo piacimento questa città ricca di cultura, storia, svago e diversità. Nel centro troverete un gran numero di locali dove poter mangiare e cenare. Se ti stai chiedendo come arrivare dall'aeroporto al centro città, non preoccuparti, arrivarci è facile poiché l'aeroporto di Barcellona - El Prat è molto ben collegato. Ecco un elenco di tutte le opzioni per trasferirti dall'aeroporto Josep Tarradellas-El Prat di Barcellona al centro di Barcellona:


  • Treno Rodalies R2 , nel Terminal 2. Questa opzione è la più veloce ed economica. In 27 minuti arriverai al Paseo de Gracia, all'altezza di Casa Batlló. Ovviamente lascia solo il Terminal 2, devi solo guardare i cartelli Renfe per trovarlo. Se ti trovi al Terminal 1, devi prendere un bus navetta gratuito per il Terminal 2. È un autobus verde molto riconoscibile. Puoi acquistare il biglietto alle biglietterie e agli sportelli automatici della stazione Renfe.
  • Aerobús. Un veloce bus navetta che ti porterà dai Terminal 1 e 2 a Plaza de Catalunya, nel centro di Barcellona, in 35 minuti. La sua frequenza è ogni 10 minuti durante tutto l'anno. Se sei al Terminal 1, devi prendere l'aerobus A1; se sei al Terminal 2, la A2. Lo stesso sia per l'andata che per il ritorno. Il suo prezzo è conveniente e puoi acquistare il biglietto a bordo, online o presso i distributori automatici situati nel Terminal 1 e nel Terminal 2.
  • Metro, linea 9: sia Terminal 1 che 2 sono collegati alla rete metropolitana di Barcellona. La linea 9 (L9) non va direttamente in centro città ma devi cambiare. Se vai in Plaza de Catalunya, dovrai cambiare a Torrassa e prendere la linea rossa. Se vai alla Sagrada Familia, devi cambiare a Collblanc e prendere la linea blu. Queste stazioni della metropolitana sono molto ben segnalate e si trovano all'uscita di ogni terminal. La durata è di circa 30 minuti e anche il prezzo è economico. Puoi acquistare il biglietto agli sportelli automatici della stazione della metropolitana.
  • Autobus urbano, linea 46: Questa opzione è la più economica di tutte ma non la più comoda poiché ha una frequenza di 20 minuti e una durata di circa 30 minuti dal terminal 1 e 35 minuti dal terminal 2. L'ultima fermata è Plaza España. Il biglietto può essere acquistato sullo stesso autobus. Se paghi in contanti, prendono solo un massimo di 20 €.
  • Autobus notturno, N16 o N17: Se arrivi di notte, l'unica opzione economica è la notte autobus. Passa ogni 20 minuti e porta a Plaza España e Plaza Catalunya. Gli orari sono dalle 21:55 alle 4:45. Le fermate degli autobus N16 si trovano all'uscita dei terminal T2a, T2b e T2c. La fermata dell'autobus N17 si trova all'uscita dei terminal T! a sinistra, all'uscita dei voli. Se paghi in contanti, prendono solo un massimo di 20 €.
  • Taxi: Questa opzione è la più semplice e veloce, anche se la meno economica, se viaggi da solo . Nel caso in cui tu sia più di due persone, può essere ancora più redditizio. La fermata è perfettamente segnalata sia alle uscite del Terminal 1 che del Terminal 2. I taxi sono numerosi e la coda è ben organizzata. Ovviamente non c'è una tariffa fissa, dipende dal traffico, dal tempo, dai costi aggiuntivi... La tariffa minima è di 20€, quindi puoi salire da questo prezzo, ma non scendere mai. Tienilo a mente!

Giorno 2:

Visita guidata della Barcellona di Gaudí

Lavisita guidata di Barcellona si svolge nel pomeriggio, quindi se arrivi a Barcellona la mattina, puoi cogliere l'occasione per fare una passeggiata lungo la Rambla, Plaza de Catalunya, dove localizza l'Hard Rock di Barcellona, o fare shopping nella grande moltitudine di negozi della zona.


La visita guidata inizierà nel punto d'incontro, accanto alla Sagrada Familia, 15 minuti prima dell'orario di inizio. Da lì scoprirai, con la tua guida, la fantastica basilica di Gaudí. L'autobus ti porterà al Parco Güell dove la tua guida sarà incaricata di raccontarti tutti i dettagli su questa originale opera architettonica del modernismo catalano, dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Una volta terminata la visita guidata al favoloso parco colorato del Parco Güell, verrai trasportato in autobus al quartiere Art Nouveau di Sant Pau, dove ne vedrai l'esterno (ingresso non incluso). Il tour terminerà davanti a Casa Batlló.

Cosa vedrai oggi?

Giorno 3:

Escursione a Montserrat con degustazione di liquori

Oggi conoscerai la catena montuosa di Montserrat, la sua abbazia e la famosa Moreneta (la vergine nera di Montserrat). In questo tour guidato ti godrai il paesaggio montano in un bellissimo percorso - in autobus se scegli l'opzione mattutina o in cremagliera se scegli l'escursione pomeridiana - fino a raggiungere il monastero dove entrerai nel santuario e potrai contempla la Vergine di Montserrat mentre impari a conoscere la storia e la vita quotidiana del monastero. Per finire, ti godrai una degustazione di quattro liquori tradizionali distillati nell'Abbazia stessa. Durante questa visita avrai anche del tempo libero per goderti Montserrat a tuo piacimento. Questo tour dura mezza giornata, quindi, che tu scelga di visitare la mattina o il pomeriggio, avrai ancora tempo per passeggiare per la città o riposarti nel tuo hotel in centro.

Cosa vedrai oggi?

Giorno 4:

Passeggia attraverso il Port Vell di Barcellona e il centro commerciale Maremagnum

Durante questa giornata puoi goderti Barcellona a tuo piacimento. Cogli l'occasione per passeggiare, trovare angoli e luoghi incantevoli. La città è piena! La nostra raccomandazione è di andare al Port Vell (Porto Vecchio). Questa zona è molto bella, ha un ponte levatoio che si alza al passaggio di grandi navi, una passeggiata ricca di bar e ristoranti dove mangiare alcuni dei piatti tipici catalani, alcune bancarelle di artigianato e antiquariato, gente che gioca per strada e un grande centro ricreativo dove puoi trovare negozi di moda, giocattoli, ristoranti, bar, gelaterie, caffetterie e catene di ristoranti nel grande centro commerciale Maremagnum. Inoltre, in questa zona troverai l'Acquario di Barcellona e il cinema 3D. Le terrazze di questo centro commerciale sono generalmente molto vivaci con food truck e musica di sottofondo. Ideale per fare shopping, passeggiare lungo il molo e riposarsi con un drink.

Cosa vedrai oggi?

Giorno 5:

Addio al Barcellona e ritorno a casa

Il tuo ultimo giorno a Barcellona, puoi cogliere l'occasione per visitare il Mercado de la Boquería e bere alcuni dei suoi deliziosi succhi naturali appena spremuti. Se hai tempo, puoi andare a vedere la torre Agbar (ora Torre Glòries), un grattacielo dalla forma particolare o goderti un buon pranzo tranquillamente in centro città. Il Quartiere Gotico, El Borne e Plaza de Catalunya sono buone opzioni. Se vuoi provare alcuni dei piatti tipici di Barcellona, ecco un elenco di quelli essenziali:


  1. Pa amb tomàquet (pane con pomodoro). Si consuma come antipasto o come accompagnamento a qualsiasi pranzo o cena e vengono aggiunti olio d'oliva e sale.
  2. Bomba, le puoi trovare a Port Vell. Consiste in un tipo di crocchetta fatta con patate al posto della besciamella, farcita con carne e servita con una salsa piccante. Boom!
  3. Calçots con salsa romesco. Sono un tipo di cipollotto tipico della regione che si mangia alla griglia con una salsa molto ricca. Ovviamente non si usano le posate, quindi se state pensando ad una cena romantica meglio di no...
  4. Botifarra amb mongetes (salsiccia con fave). Questo piatto combina salsiccia catalana grigliata con dei buoni fagiolini.
  5. Scalivada. Questo piatto può essere visto in altre regioni della Spagna come la Comunità Valenciana, Aragona e Murcia. La sua ricetta è semplice: melanzane grigliate, cipolla e pomodori, tutti insieme e conditi con olio d'oliva.
  6. Mel i Mató. O quello che è lo stesso: miele e ricotta. Un dolce semplice dove ci sono e molto dolce.
  7. Crema catalana. È l'equivalente della créme brûlée francese. Si compone di una crema a base di latte, cannella, vaniglia e scorza di limone che viene rifinita con uno strato di caramello bruciato.
  8. Coca. Ci sono salato e dolce. La coca di Montserrat e la coca di Sant Joan sono le più popolari.


Attività

Contatta un esperto

Se hai domande su questa esperienza, se vuoi maggiori dettagli o se vuoi personalizzare il tuo viaggio, non aspettare oltre! Contattaci e ti aiuteremo a personalizzare il tuo viaggio.

Contattaci se hai bisogno di aggiungere voli, auto a noleggio, trasferimenti o eventi al tuo viaggio. Risolveremo tutti i tuoi dubbi e ti aiuteremo a finalizzare la tua prenotazione.