Bilbao è una città ricca di arte, tradizione e avanguardia. Indubbiamente una destinazione perfetta se stai pensando di fare una vacanza. Noi di Nativisabbiamo ideato il miglior itinerario per scoprire la città in 24 ore. Questo piano include il percorso con i luoghi di interesse più importanti della città, una notte in un hotel centrale a Bilbao e il biglietto d'ingresso al Museo Guggenheim.

2 Giorni / 1 notte
+
a partire dal
€62
A testa
11/10/2024 - 11/11/2024
2 persone

Sei interessato?

Fai la tua ricerca e assicurati il miglior prezzo.

Dettagli dell'esperienza

Guida di viaggio di Fuga a Bilbao con ingresso al Museo Guggenheim

Giorno 1:

Bilbao. Alla scoperta della città del Guggenheim

Iniziamo la giornata nel Casco Viejo o sette strade, cuore della città. La prima tappa è la Chiesa di San Antón, bellissimo dentro e fuori e con una posizione vicino all'estuario che rendono questo tempio un luogo di interesse più fotografato. È così popolare tra la gente di Bilbao che è raffigurato sullo stemma della città.  Se vuoi entrare, il biglietto si acquista nella stessa sede e puoi anche acquistare il biglietto combinato che include anche la visita alla Cattedrale di Santiago, la nostra prossima tappa. Il prezzo è più che abbordabile e di solito non ci sono code poiché ci sono molti visitatori che scattano foto dall'esterno, senza entrare nel tempio. La Cattedrale di Santiago, situata a pochi passi dalla chiesa di San Antón, è una costruzione gotica costruita tra il XIV e il XV secolo, anche se la sua bella facciata, successivamente ricostruita, è in stile neoclassico. A tre navate, di cui la principale è la più alta con 22,5 metri di altezza, senza dubbio ciò che più colpisce sono le sue vetrate, la volta celeste della Sagrestia e il chiostro. Al termine della visita al cattedrale, è un buon momento per andare a Plaza Nueva , un luogo di incontro per i residenti di Bilbao e, naturalmente, un buon posto dove mangiare e provare alcuni dei famosi pintxos della regione con i loro txakoli corrispondenti, vino basco per eccellenza. Dopo aver fatto il pieno di energia, dirigetevi verso l'estuario. Da lì raggiungerete velocemente il Teatro Arriaga. Un bel teatro neobarocco del XIX secolo e costruito in onore di Juan Crisóstomo de Arriaga, un giovane prodigio musicale di Bilbao che, quando morì a soli 19 anni, aveva già composto più di 20 opere. Questo edificio si distingue per la sua facciata principale e i suoi elementi decorativi, che prendono come riferimento il Teatro dell'Opera di Parigi. 


Se continui a camminare lungo la Ría de Bilbao, lungo il Paseo Campo de Volantín, troverai il famoso ponte di Calatrava: il Puente Zubizuri, una struttura bianca ad arco che simula una barca a vela a 10 metri dall'acqua dell'estuario. Attraversalo e continua a camminare lungo quest'altro lato dell'estuario per raggiungere l'imponente Museo Guggenheim.  La prima cosa che colpisce di questo museo sono le sue sculture esterne: Cucciolo, il famoso cane dai fiori e Mamma, il grande ragno con otto zampe giganti . Ma ciò che è anche vera arte pura è l'architettura d'avanguardia dell'edificio che è diventato un simbolo della città. Progettata dall'architetto canadese-americano Frank Gehry, questa scultura monumentale copre un'area di 24.000 metri quadrati e ospita grandi collezioni permanenti di arte contemporanea e altre mostre temporanee. Il nostro consiglio è di dedicare del tempo a visitarla, di solito dura circa 3 ore, quindi dovresti entrare nel museo nel primo pomeriggio, intorno alle 15 o alle 15:30 poiché il museo chiude alle 19:00.


Quando finisci di vedere le mostre del museo e le sue enormi sculture, puoi tornare attraverso Puente de la Salve, il ponte Guggenheim. Dall'altra parte dell'estuario c'è la funicolare per raggiungere il Mirador de Artxanda. Da questo punto di vista puoi vedere l'intera città di Bilbao. La sua ringhiera rossa con la scritta Bilbao e le sue viste panoramiche hanno reso questo belvedere un luogo degno di essere fotografato. Inoltre, se hai voglia di cenare, ci sono buoni ristoranti e bar in questa zona dove puoi mangiare una buona bistecca o merluzzo. Ora, la nostra raccomandazione è che ti piaccia txikiteo, andando di bar in bar mangiando pintxos e bevendo un txikito (bicchiere di vino). Le zone più trafficate sono Casco Viejo, in particolare Plaza Unamuno, via Ledesma e via Diputación. Qui puoi assaggiare un'ampia varietà di pintxos mentre ti godi la gioia e l'energia della gente di Bilbao. Ti piacerà!


Cosa vedrai oggi?

Giorno 2:

Addio a Bilbao e ritorno a casa

Oggi è l'addio a questa incredibile città piena di arte, vita, tradizione e persone meravigliose. Approfittane per fare colazione prima di partire con uno dei loro dolci tipici come il panino al burro, così delizioso da essere esportato in diversi paesi o la torta di riso, che in realtà è ripiena di crema ma in origine , si basava su una ricetta a base di riso portata dai marinai baschi delle Filippine. Se siete golosi, vi gusterete la Carolina cake, una tartelletta con tanta meringa con tuorlo d'uovo e cioccolato. Puoi anche cogliere l'occasione per fare l'ultima passeggiata lungo l'estuario o fare shopping prima di tornare a casa. Ci auguriamo che tu abbia voluto tornare a Bilbao... A presto!



Cosa mangiare

Pintxos Bilbao

Per fare uno spuntino e mangiare

Spiedini (pintxos)

Formaggio Idiazábal

Champis (funghi)

Merluzzo alla biscaglia

Gusci di nasello in salsa verde

Marmitako

T-bone steak

Dolci e dessert

Panino al burro

Carolina

Torta di riso

Bilbao eclairs

Russo

Vini e liquori

Txacolí: vino bianco secco e leggermente acido.

Sagardoa: simile al sidro.

Patxarán

Attività

Contatta un esperto

Se hai domande su questa esperienza, se vuoi maggiori dettagli o se vuoi personalizzare il tuo viaggio, non aspettare oltre! Contattaci e ti aiuteremo a personalizzare il tuo viaggio.

Contattaci se hai bisogno di aggiungere voli, auto a noleggio, trasferimenti o eventi al tuo viaggio. Risolveremo tutti i tuoi dubbi e ti aiuteremo a finalizzare la tua prenotazione.